Posts Tagged ‘Italia’

Formazione e lavoro: chi va e chi viene

luglio 1, 2011

Hanno tra i 16 e i 18 anni, ragazzi svegli e dalla mente brillante. Sono i giovani che hanno deciso di aprirsi al mondo attraverso un’esperienza di studio all’estero. Ogni hanno, grazie a Intercultura, Onlus che promuove e organizza scambi interculturali, circa 15oo giovani affrontano con successo questa sfida.
Non è semplice, a partire dal complicato iter selettivo, non tutti, infatti, sono idonei a vivere un periodo di studio all’estero, lontano da casa; bisogna essere psicologicamente pronti ad affrontare anche le piccole difficoltà quotidiane: incomprensioni  dovute alle differenze interculturali tra l’Italia e il Paese ospitante, cambio delle proprie abitudini e del proprio stile di vita. Altra condizione indispensabile:  un eccellente rendimento scolastico . Poi si parte! Le mete scelte sono  le più disparate in tutto il mondo, c’è chi preferisce  la Cina, con i sistemi scolastici migliori al mondo e chi predilige l’India, forse con il sogno di diventare, un giorno, uno dei bravissimi ingegneri che andrà a lavorare nella Silicon Valley.

Ma per tanti giovani che scelgono di lasciare il Bel Paese, seppur temporaneamente, per fare esperienze formative all’estero, ci sono altrettanti stranieri che si dicono pronti a venire in Italia a lavorare.

Secondo quanto emerso dall’ISEO Summer School  il 73% dei 488 studenti provenienti da 89 nazioni e da 213 università del mondo, si dice disponibile a venire in Italia per lavorare. Le aziende più ambite sono risultate Unicredit Banca, Fiat, Ferrari, Intesa San Paolo ed Eni. Restano comunque ancora tanti giovani che difronte all’opportunità di lavorare in Italia  hanno ancora alcune riserve: il rischio di una scarsa crescita professionale, maggior attrattività esercitata da altri paesi e ancora elevata tassazione italiana e  basso livello di remunerazione.

Le esperienze all’estero, di studio o di lavoro, sono in ogni caso occasioni di grande crescita personale che aprono la mente e insegnano il dialogo e la comprensione tra diverse culture. Buon viaggio a tutti!